Api regine ligustiche e api regine buckfast: le differenze

Valutazione attuale:  / 5
ScarsoOttimo 

Quali sono le differenze tra le api regine ligustiche e le api regine buckfast? Dal punto di vista anatomico, in estrema sintesi, le prime, dette anche api italiane, hanno un corpo particolarmente affusolato, peli particolarmente corti, addome di colore castano, righe dorate, una ligula della lunghezza compresa tra i 6,6 e i 6,3 mm e infine un indice cubitale tra 2,5 e 2,2.

Le api regine buckfast sono un ibrido, frutto dell’incrocio di fuchi del ceppo inglese e di una regina italiana. Come le api regine ligustiche sono docili, ma più prolifiche, di indole saccheggiatrice e forti nella deposizione della covata. Va detto, però, che queste api non sono propense a sciamare, non raccolgono molto miele e tendono a legare i favi con ponti cerei. La presenza di propoli sulle pareti interne dell’arnia complica la rimozione dei favi in fase di ispezione.

api regine ligustiche api regine buckfast

Le api regine ligustiche vengono allevate in nuclei di fecondazioni ampi con l’intento di permettere la capacità di deposizione della regina e l’eccellente qualità della covata. Selezioniamo le madri contraddistinte dalle migliori caratteristiche di produttività. Apicoltura la terza dispone di migliaia di alveari e assicura una selezione efficiente. Nella scelta delle madri, valutiamo anche le famiglie. Nella circostanza in cui non presentassero caratteristiche orientate alla produzione, va detto che nella maggior parte dei casi sono resistenti sia ai cambiamenti delle condizioni climatiche che alla resistenza alle malattie.

Sul primo aspetto, va detto che le api ligustiche si sono formate proprio sopravvivendo all’era delle glaciazioni, come sottospecie geneticamente diverse della Sicilia e della Spagna. Perciò, non deve sorprendere la loro adattabilità a vari climi, come quello temperato e quello subtropicale. Le api italiane, infatti, essendosi evolute nel clima mediterraneo, contraddistinto da temperature elevate, riescono a resistere anche agli inversi europei, particolarmente rigidi, e alle primavere più umide. Il

Inoltre, va detto che le api regine ligustiche offrono un’eccellente capacità nella gestione delle scorte, alla tendenza alla covata in autunno che aumenta il consumo di miele e al consumo di quantità di riserve notevoli nel corso dell’inverno.

Per quanto riguarda le api regine Buckfast, essendo un ibrido, occorre fare una selezione permanente. Di conseguenza, l’allevamento avviene in apiari a parte. Il livello di qualità delle regine, nel caso delle Buckfast, dipende dal tempo di maturazione dal periodo di allevamento, dal metodo di trasavo. Apicoltura Laterza preferisce il doppio trasavo, per consentire alle larve uno sviluppo di maggiore vigore.

Ricordiamo ai nostri lettori che Apicoltura Laterza è specializzato nella vendita di api regine ligustiche e Buckfast e nella produzione di pacchi d’api. Consegne in Italia e all’estero. Per maggiori informazioni sulle modalità di spedizione e sui prezzi, potete contattarci all’indirizzo di posta elettronica Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Api regine ligustiche e api regine buckfast: le differenze - 5.0 out of 5 based on 5 votes

Informazioni aggiuntive